GLI ORTI SOCIAL DI AUSTIN, TEXAS

0
57

L’orto collettivo e condiviso della comunità dei vicini. E’ questo food is free project, nato ad Austin, in Texas ma che si sta diffondendo a partire da quest’esperienza nata due anni fa.
Motore dell’iniziativa è stata la disponibilità di un ampio giardino di una casa disabitata. A quel punto alcuni abitanti del quartiere hanno iniziato a trasformare lo spazio verde in un orto, utilizzando materiale di recupero. La fase successiva è stata quella di scegliere piante che avessero bisogno di poca acqua, così da ridurre la presenza e il lavoro delle persone nell’orto condiviso.
Altro caposaldo di food is free è la possibilità per tutti di accedere allo spazio e raccogliere i frutti, oltre che dare il proprio contributo in lavoro per il mantenimento e lo sviluppo.
Questa buona pratica è stata un volano per la diffusione di quest’approccio al cibo locale e all’uso degli spazi verdi per la piccola produzione agricola. Altri giardini sono infatti coltivati con questa modalità, oltre che diffondere la pratica degli orti familiari nei propri giardini.
Non poteva mancare anche la modalità social per condividere l’esperienza e aiutare chi vuole imitarla altrove, per cui il food is free project ha pure una versione digitale, dove le attività di Austin sono raccontate con parole e immagini.
Anche la raccolta fondi per rendere stabile quest’esperienza utilizza le modalità della rete come il crowdfunding.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.