SVIZZERA: TARIFFE DIFFERENZIATE PER STRADE E MEZZI NEGLI ORARI CONGESTIONATI

0
561

Una legge quadro per la tariffazione della mobilità. E’ quella che in Svizzera consentirà ai comuni e ai cantoni di poter introdurre il pagamento dell’infrastruttura in base alla richiesta.

E’ stato un lungo dibattito quello che ha portato alla norma che dovrà limitare la congestione del traffico stradale e l’affollamento dei mezzi pubblici nelle ore di punta, attraverso costi differenziati per l’uso di strade o dei sistemi di trasporto pubblico.

Nella confederazione le mobilità private e pubbliche sono cresciute molto di più rispetto all’incremento della popolazione e del prodotto interno lordo. Questa situazione sta creando grandi problemi nelle ore di punta, di congestione e affollamento, mentre una serie di investimenti in infrastrutture sono destinati a opere in zone con minore presenza di persone.

La norma prevede due tipi di possibilità, quella di un pagamento di un tributo, oppure a partecipazione volontaria, lo scopo è di redistribuire nelle ore di minore affollamento sia il traffico privato che i passeggeri dei mezzi pubblici.

Per vedere le prima attuazioni bisognerà attendere il 2024, i primi progetti saranno presentati nel 2022 da una serie di enti che si sono dimostrati interessati durante l’elaborazione della norma, i cantoni Argovia, Basilea, Berna, Ginevra, Giura, Turgovia, Vallese e Zugo, e città di Berna, Bienne, Delémont e Zurigo.

I nuovi provvedimenti prima di entrare in vigore, ed avere eventuali fondi per la realizzazione, dovranno essere esaminati da una serie di enti, dai dipartimenti federali ambiente, trasporti, energia, comunicazioni, ai cantoni oltre che dai comuni.

I sistemi di pagamento possibili sono di due tipi: istituzione di una tassa o partecipazione volontaria. Ci vorranno dieci, quindici anni perché possano assestarsi e dare una risposta ai problemi per cui saranno istituiti.

In Svizzera è già in vigore da tempo il pedaggio per il cosiddetto traffico pesante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here