BERLINO: DIECI CHILOMETRI DI PISTE CICLABILI PER L’EMERGENZA COVID

0
314

A Berlino ci sono dieci nuovi chilometri di piste ciclabili per consentire la mobilità in sicurezza per l’emergenza Covid 19.
L’amministrazione della capitale tedesca ha deciso di potenziare alcuni itinerari molto trafficati per consentire ai ciclisti di rispettare la distanza di un metro e mezzo, e incentivare l’uso delle due ruote per spostarsi in città. Per farlo i nuovi percorsi sono stati disegnati a terra con la segnaletica orizzontale accanto a quelli esistenti sempre per le due ruote, per farlo è stato ridotto lo spazio per le automobili. In alcuni casi le piste sono anche corsie riservate agli autobus.
La realizzazione di questi itinerari anticipa quanto previsto dal documento di indirizzo sul potenziamento della mobilità ciclistica di Berlino, una parte consistente di questi itinerari, quasi la metà, si trova nella zona di Friedrichshain-Kreuzberg, tra Möckernstraße, Kottbusser Damm / Kottbusser Straße e su Tempelhofer Ufer.
L’amministrazione cittadina ha in programma interventi per altri venti chilometri di piste ciclabili, oltre ai dieci già realizzati, almeno questa è l’intenzione espressa dai vertici del municipio.
La modalità veloce di tracciatura lo è altrettanto in caso di reversibilità alla situazione precedente, questo aiuta molto a essere operativi. E non è detto, visto il documento di pianificazione, che le nuove piste diventino definitive.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here