IL BOSCO ALIMENTARE DI SEATTLE

0
670

Si avvia agli undici anni il primo bosco urbano alimentare di Seattle, negli Stati Uniti. La Beacon Food Forest iniziò a essere pensata e sostenuta infatti nel 2009 con alcuni incontri pubblici, per vedere la progettazione della prima parte nei due anni successivi, e le realizzazioni iniziali su un terreno pubblico incolto nel 2012.
E’ una vicenda in piena evoluzione quella iniziata in questa zona del sud della città dello Stato di Washington, non solo perché ovviamente il bosco si sta tuttora sviluppando, ma anche perché la superficie si sta estendendo vista la partecipazione di questo decennio. I promotori sono stati alcuni abitanti della zona che cercavano di dare una risposta alle carenze alimentari, soprattutto di cibo fresco, per la parte più fragile della popolazione, e un luogo dove ritrovarsi.
La gestione della Beacon Food Forest è di un’associazione di abitanti, che organizza la manutenzione ordinaria e realizza una serie di eventi.
Gli spazi sono suddivisi in zone orti, dove gli assegnatari hanno il proprio spazio con casetta per gli attrezzi e i prodotti della terra sono loro riservati, e quelli coltivati collettivamente, dove chiunque può raccogliere i frutti. Ovviamente ci sono gli spazi dove le persone possono stare sia da soli che per iniziative pubbliche, ci sono infatti anche zone coperte, sia aperte che chiuse. I seminari tematici sono spesso sul mondo della natura e come far evolvere il bosco.
La coltivazione avviene infatti con la tecnica della permacultura, un tipo di agricoltura che cerca di mantenere autosufficiente l’appezzamento. Nel caso del bosco urbano di Seattle serve ancora l’irrigazione nei mesi più caldi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here