AMBIERLE, IL BORGO DEI LIBRI DELLA LOIRA

0
610

E’ entrata nel quattordicesimo anno la rigenerazione di Ambierle grazie all’economia dei libri.

Il piccolo borgo della Loira, milleottocento abitanti in cima a una collina, è la classica cittadina fortificata di questa zona della Francia, ed è collegata a quelle dei dintorni anche da una rete di percorsi pedonali.

Dal 2007 è iniziato un percorso di valorizzazione degli antichi spazi, e dei dintorni, grazie a iniziative incentrate sui libri, organizzate dai tre librai che hanno le attività nelle piccole strade di Ambierle. Quattro sono gli eventi principali, ormai diventati tradizionali, quello di settembre è dedicato ai vignettisti, e quello di novembre ai bambini.

Le librerie si sono specializzate, da quelle di libri usati, a quelle di testi antichi. Proprio sul recupero di questi ultimi si svolgono una serie di appuntamenti e corsi nel borgo. Una volta alla settimana durante l’anno scolastico si svolge un laboratorio di rilegatura e di restauro, nel quale sono spiegate le tecniche e i materiali usati anticamente, per cui i libri duravano di più di quelli attuali.

Nelle iniziative, che attirano migliaia di persone, ci sono eventi dedicati agli incisori, ai calligrafi, ai doratori, ai produttori di carte tutte filiere artigianali che stanno vivendo un nuovo interesse.

Ad Ambierle c’è anche un piccolo museo etnografico che racconta le radici contadine e gli antichi mestieri, e che a sua volta organizza attività culturali ed editoriali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here