IL NUOVO BICIPARCHEGGIO DI AMSTERDAM NOORD

0
320
Credits by studioSK

Un bel luogo, oltre che un’infrastruttura funzionale. E’ il nuovo grande parcheggio per biciclette alla stazione della metropolitana di Amsterdam Noord, infrastruttura di interscambio tra mobilità dolce privata e pubblica ferroviaria.
In una delle città simbolo della ciclabilità urbana la necessità dei biciparcheggi, e della loro funzionalità, ha portato alla realizzazione e sviluppo di numerose soluzioni. Un’evoluzione che ha coinvolto tutta la filiera delle infrastrutture ciclistiche, dalle piste veloci per andare fuori Amsterdam, all’elaborazione delle bici da trasporto, per bambini o merci.
Le bicistazioni, i parcheggi multifunzionali, dotati di servizi come riparazione, noleggio, custodia, e magari anche di spogliatoio con doccia, sono una realtà che evolve e si espande da trent’anni. Oggi sono presenti anche nei sotterranei degli uffici delle grandi aziende presenti nei quartieri centrali.
Il nuovo biciparcheggio di Amsterdaam Noord, quartiere residenziale da novantamila abitanti, è un luogo alquanto luminoso, dotato di tecnologie intelligenti sulle pareti e sui soffitti per consentire ai ciclisti di trovare il posto libero, o di recuperare agevolmente la propria bici.
L’infrastruttura ha una capacità di milletrecento posti a doppio livello. Ci sono posti dedicati alle cargobike, le bici da carico per portare bambini o merci, e alle bici elettriche, dove ci sono prese per la ricarica.
Il posteggio per ventiquattro ore è gratuito, poi scatta il pagamento, un modo per disincentivare le soste lunghe, un problema riscontrato in tante infrastrutture simili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.