content top

BELGIO: LA FILIERA DEL LATTE FIENO IN VALLONIA

Il latte fieno è arrivato anche in Belgio, in Vallonia. Un gruppo di produttori si è infatti associato e ha avuto il sostegno delle autorità locali.
La crescita degli allevamenti estensivi per vacche da latte si è dunque allargato a un altro paese europeo dopo Austria, Svizzera e Francia. Ovviamente il processo è agli inizi, soprattutto per riuscire a ottenere il riconoscimento europeo Stg, specialità tradizionale garantita (indica una modalità di produzione, non una provenienza geografica). Il bollino Ue significa che il settantacinque per cento della dieta dei bovini deve essere a base di erba fresca o fieno essiccato. La certificazione deve essere rilasciata da un’associazione locale, che è stata appositamente costituita.
L’indispensabile produzione di fieno per l’inverno necessita di attrezzature, come gli essicatoi, visto che per la conservazione l’erba dopo il taglio deve essere ben asciutta. Gli agricoltori valloni hanno potuto contare sul sostegno delle autorità regionali per dotarsi di questi macchinari.
Rispetto al passato, e ai vicini francesi, l’assenza di questa attrezzatura è una delle barriere da superare. Il tempo, però, non è passato invano, e da impianti a olio combustibile usati in passato, ora ce ne sono ora ad alta efficienza e a tecnologia a basso impatto ambientale, magari alimentati con pannelli fotovoltaici.
Il latte fieno oltre a essere più gustoso e sostenibile, anche per il mantenimento del paesaggio, è più ricco di acidi grassi essenziali omega 3, quindi più salutare. Per tutte questa caratteristiche è ricercato anche per la produzione di formaggi e yogurt.
Anche gli allevatori di capre in Vallonia stanno dimostrando interesse per questo tipo di alimentazione. In Austria il latte fieno da ovini si può già trovare in vendita nei supermercati, come già avviene per quello bovino, arrivato al quindici per cento del totale di quelle fresco vednuto, il paese alpino sta quindi sviluppando nuova filiera e mercato per questo prodotto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.