PAESAGGIO COMMESTIBILE PER LA COESIONE SOCIALE DI BALTIMORA

0
373

baltimora agricoltura urbanaCi sono anche gli alberi da frutto nella via alla sostenibilità di Baltimora, sulla costa orientale degli Stati Uniti.
La più grande città del Maryland ha infatti incluso l’agricoltura urbana nel suo piano per la sostenibilità. Le coltivazioni cittadine sono da sempre un elemento del suo paesaggio, e negli ultimi anni questa caratteristica è entrata nelle strategie amministrative del municipio, grazie anche alle azioni intraprese dai cittadini.
Il paesaggio commestibile degli alberi da frutto, e delle verdure degli orti, è infatti pensato dagli abitanti anche come un elemento di coesione sociale e di lotta alle nuove povertà. In alcuni di questi ambiti l’evoluzione delle attività ha portato a creare centri per l’educazione permanente all’alimentazione sana, e all’arte, e anche servizi di dopo scuola per i bambini con famiglie a basso reddito.
Tra le azioni degli agricoltori urbani di Baltimora c’è il recupero delle aree residuali o dismesse grazie alle nuove coltivazioni cittadine, per questo ci sono volontari con esperienze che affiancano i cittadini dei quartieri dove si trovano i terreni. Per arricchire il suolo con frazione organica, e recuperare gli scarti alimentari, è stato anche organizzato un servizio volontario di compostaggio.
Anche l’acqua e il suo paesaggio sono al centro delle azioni dell’agricoltura di Baltimora, per cui i cittadini si sono organizzati per recuperare le aree vicine ai torrenti, al fiume e al porto, e anche la qualità delle risorse idriche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here