BURLINGTON COMUNITA’ ENERGETICA AUTONOMA DEL VERMONT

0
188

burlington energyAutonoma e rinnovabile al cento per cento. E’ l’energia usata a Burlington, città da quarantaduemila abitanti nel Vermont, Stati Uniti.

E’ durato dieci anni il processo per trasformare l’idea di comunità energetica autonoma in realtà. Ad aiutare il raggiungimento dell’obiettivo la conformazione geografica e la cultura degli abitanti del Vermont.

Questo stato si trova incastonato a sud del confine con il Canada sotto Montreal, e a nord di quello di New York. Si tratta di una delle zone più verdi degli Stati Uniti, dove la cultura della sostenibilità ha avuto concreta attuazione anche nelle attività produttive e nella gestione delle città. Burlington, infatti, si è pure dotata di un piano clima per ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica.

L’approvvigionamento energetico della cittadina del Vermont attraverso fonti rinnovabili fa parte di questi provvedimenti, ed è stata realizzata proprio a partire dalle fonti rinnovabili disponibili sul territorio, come l’idroelettrico. L’ultimo passo per arrivare al cento per cento è stato proprio l’acquisto di una centrale sull’adiacente fiume Winooski, il resto del mix per l’approvvigionamento deriva da biomasse ed eolico.

L’autonomia energetica di Burlington si inserisce nel piano generale dello stato del Vermont, che prevede di raggiungere il novanta per cento di energia da fonti rinnovabili entro il 2050.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.