MOBILITA’ ELETTRICA PER LA VIVIBILITA’ URBANA DI SEATTLE

0
541

La vivibilità urbana di Seattle passa anche dalla mobilità elettrica. L’area metropolitana della costa nord occidentale degli Stati Uniti ha aderito ai programmi federali, e dello stato di Washington, per incentivare la diffusione di mezzi di trasporto alimentati con elettricità.

Seattle ha seicentomila abitanti, mentre l’intero agglomerato urbano arriva a tre milioni e quattrocentomila. Da tempo la scelta della sostenibilità da parte delle amministrazioni pubbliche è tra quelle strategiche, a partire dal piano clima per la riduzione delle emissioni dei gas che riscaldano il pianeta come l’anidride carbonica. Il documento, che è attualmente in aggiornamento, avrà l’obiettivo di arrivare alla neutralità tra quanto prodotto e capacità di assorbimento entro il 2050, Seattle è nota per i suoi spazi verdi a grandi parchi.

Per introdurre la mobilità elettrica l’amministrazione ha sostenuto l’installazione di stazioni di ricarica sia pubbliche che private, per questo ha attivato semplificazioni burocratiche per i nulla osta. Per verificare e incrementare i mezzi elettrici il Comune si confronta con le aziende e le associazioni ambientaliste.

La flotta del trasporto pubblico di Seattle, e le auto e i furgoni del municipio, da una decina d’anni sono a ridotto impatto ambientale, e una parte è composta di veicoli elettrici o ibridi elettrici, come quella dei mezzi dei servizi a terra dell’aeroporto cittadino.

La sostenibilità di Seattle sta avvenendo attraverso la partecipazione dei cittadini, che sono coinvolti nell’elaborazione degli obiettivi e dei piani di azione per raggiungerli. In questo momento, oltre al piano clima, è in aggiornamento anche quello per la mobilità ciclistica della città della costa nord occidentale degli Stati Uniti.

Un’altra metropoli negli Usa che sta sostenendo i mezzi elettrici è Portland.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here