E’ UNA MELA LA BICISTAZIONE DI ALPHEN AAN DEN RIJS

2
383

Apple Bike: la bicistazione di Alphen aan der Rijs

Un parcheggio per bici a forma di mela, verde chiaro come le granny smith. E’ la bicistazione che si trova accanto alla stazione ferroviaria di Alphen aan den Rijn, città olandese da settantremila abitanti quasi a metà strada tra Rotterdam e Amsterdam.

La  nuova infrastruttura è stata realizzata da poco meno di due anni, ed è integrata con l’esistente grazie al moderno design, un’apparente contrapposizione estetica è diventata un piacevole elemento che la inserisce nel paesaggio urbano, con grande funzionalità. Le parti in verde della bicistazione, alta quindici metri, sono quelle portanti, insieme alla rete semitrasparente che dà leggerezza alla  struttura, oltre che renderne visibile l’interno anche per motivi di sicurezza, oltre che estetici. L’accesso  all’infrastruttura e alla stazione di Alphen aan den Rijn è alquanto funzionale. Vi è infatti un grande sottopassaggio con pendenza ridotta per consentire l’accessibilità a tutti, comprese le persone con limitata capacità motoria. Su un lato sorge la apple bike, questo il nome della bicistazione che non è sponsorizzata dalla nota marca di computer. Ci stanno comodamente poco meno di mille bici attorno alla forma a spirale dell’interno, la cosiddetta buccia della mela, secondo i progettisti.

La realizzazione del nuovo parcheggio si è resa necessaria perché gli altri duemilaposti bici attorno alla stazione di Alphen aan den Rijn, erano insufficienti per il gran numero di utenti, un classico nelle città olandesi. Accanto alla nuova infrastruttura ci sono  anche negozi dove noleggiare e far riparare le due ruote, altri servizi spesso presenti per incrementare e sostenere la mobilità dolce nei Paesi Bassi.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here