LATTE E RISO: I BIO DEL PARCO AGRICOLO SUD MILANO

0
150

 

Marcallo con Casone (Mi): distributore latte e riso biologico del Parco Agricolo Sud Milano

Latte e riso del Parco Agricolo Sud Milano. I due simboli della campagna periurbana dell’area metropolitana in versione biologica e a chilometro zero, grazie all’installazione di distributori automatici sul territorio. Una delle ultime “casette” si trova a Marcallo con Casone, in provincia di Milano, con i prodotti della Cascina Soncera della vicina Corbetta, dove l’azienda ha un altro punto di erogazione nel centro storico. La sostenibilità dell’attività primaria delle piccole e medie aziende agricole continua a introdurre nuove iniziative e a sviluppare quelle esistenti. La rete delle macchinette prosegue la sua estensione e la sua diversificazione, sempre più spesso oltre al latte crudo, che è stato il primo prodotto venduto con questa modalità, si trovano altri frutti della terra, in questo caso il riso, che insieme al latte sono i simboli del Parco Agricolo Sud Milano. La Cascina Soncera ha pure aderisto all’iniziativa Energia e Grano per valorizzare la filiera dei prodotti agricolo locali organizzatata dalla E2sco e dalla Cooperativa del Sole.

 

 

Articolo precedenteSPAGNA: BIOETANOLO DAGLI SCARTI DELLE ARANCE
Articolo successivoVORARLBERG: LA STRADA DEI FORMAGGI DI MONTAGNA
49 anni, lavoro come giornalista a Radio Popolare dal 1993, e sono stato tra il 2016 e il 2019 capo di gabinetto del Sindaco di Pavia Massimo Depaoli. Sono anche consulente per le relazioni esterne e la comunicazione per la Confederazione Italiana Agricoltori di Mi-Lo-Mb e curo la rubrica Pratiche Sostenibili per il mensile Consumatori di Coop. Ho scritto per i quotidiani La Provincia di Como e La Prealpina di Varese, e il bimestrale Fv-Fotovoltaici. Sono stato anche assessore all'ambientge e allo sviluppo sostenibile di Sesto San Giovanni e consigliere della zona 2 di Milano. Ho quindi un'anima divisa in due tra giornalismo e amministrazione pubblica, alla quale possiamo aggiungere quella per i formaggi, dei quali sono maestro assaggiatore Onaf e membro di giuria di concorsi caseari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.