content top

VIENNA CICLABILE IN MOSTRA PER VELOCITY ...

VIENNA CICLABILE IN MOSTRA PER VELOCITY 2013
Vienna ciclabile si sta presentando al mondo dei professionisti e dei decisori politici grazie a Velocity 2013, l’annuale conferenza delle città ciclabili. La capitale dell’Austria da anni sta sviluppando con successo la mobilità per le due ruote, che si notano in ogni zona della città. La rete di percorsi ciclabili strategici si basa su una serie di piste, tuttora in...

VENTISETTE COMUNI VERSO L’INDIPEND...

VENTISETTE COMUNI VERSO L’INDIPENDENZA ENERGETICA
50% di energia elettrica da fonti autonome e rinnovabili. Accade a Roman Land Carnuntum, aggregazione di ventisette comuni della regione della Bassa Austria, a metà strada tra Vienna e Bratislava. E’ un nuovo puzzle di fonti di approvvigionamento, con l’obiettivo di arrivare al 100% di indipendenza energetica, quello che è stato realizzato in questa zona al confine austriaco con la...

RINNOVABILI, COMUNITA’ AUTONOME AL...

RINNOVABILI, COMUNITA’ AUTONOME AL 10% IN GERMANIA
321% in più dei propri consumi energetici. E’ l’autoproduzione di elettricità da fonti rinnovabili di Wildpoldsried, piccolo comune del sud della Baviera abitato da duemilaseicento persone. Sono quindici anni che questo lembo di verdissima terra tedesca al confine con il land del Baden Wurttenberg, e con Svizzera e Austria ha iniziato il proprio percorso di sostenibilità, a partire dal...

CRESCE L’AGRICOLTURA BIOLOGICA IN ...

CRESCE L’AGRICOLTURA BIOLOGICA IN ITALIA NEL 2010
8,6%. E’ la percentuale di superfici agricole coltivate con metodo biologico, o in conversione, in Italia nel 2010. Un incremento dello 0,7 rispetto a dieci anni fa. E’ quanto emerge dal Sistema Nazionale per l’Agricoltura Biologica del Ministero per le politiche agricole, che registra però una diminuzione dell’1,7% rispetto al 2009 degli operatori di tutta la filiera, tra questi, per...

IL BIKE SHARING SENZA STAZIONI

IL BIKE SHARING SENZA STAZIONI
Un noleggio automatico di bici grazie al telefono. E’ quello attivo da tre anni in Germania, e che si è diffuso anche in, Austria, Svizzera e Nuova Zelanda. Un bike sharing senza stazioni fisse, che si paga con la pubblicità sulla biciclette. E’ un altro sistema di funzionamento e finanziamento quello inventato nel paese tedesco. Le biciclette infatti non hanno la necessità...