content top

RIVAS VACIAMADRID, DA BORGO A BUONA PRAT...

RIVAS VACIAMADRID, DA BORGO A BUONA PRATICA PER LA MOBILITA’
Da cinquecento a ottantacinquemila mila abitanti in poco più di trent’anni, e in meno di dieci buona pratica per la mobilità sostenibile. Siamo in Spagna a Rivas Vaciamadrid, sobborgo della capitale iberica, piccolo paese semi sconosciuto nel 1980, premiato dall’Unione Europea nel 2013 per i cambiamenti intrapresi. Come spesso avviene nelle aree metropolitane, la crescita economica è...

IL CAR SHARING PEER TO PEER DEGLI AEROPO...

IL CAR SHARING PEER TO PEER DEGLI AEROPORTI
Andare in vacanza e guadagnare dall’affitto dell’auto. In alcuni aeroporti degli Stati Uniti è stata inaugurata una variante del car sharing peer to peer, che fa diventare il costo del parcheggio un guadagno. Flightcar è un servizio di auto private che sono condivise con altri utenti nato a San Francisco, la differenza dagli altri car sharing peer to peer è dovuta alla...

LA MOBILITA’ ELETTRICA A PORTLAND ...

LA MOBILITA’ ELETTRICA A PORTLAND SVILUPPA LA NUOVA ECONOMIA
A Portland i mezzi di trasporto elettrici sono una realtà che sta generando anche nuova economia. Nella città dell’Oregon, costa nord occidentale degli Stati Uniti, istituzioni e privati stanno concorrendo a realizzare una nuova mobilità, e le relative attività economiche a basso impatto ambientale. Portland si è dotata dal 2010 di un apposito piano per sostenere la diffusione dei...

AREA C: STOCCOLMA, IL PEDAGGIO URBANO HA...

AREA C: STOCCOLMA, IL PEDAGGIO URBANO HA SEI ANNI
Il pedaggio urbano di Stoccolma ha sei anni di vita, all’inizio della sua istituzioni fu uno tra i più contrastati. Dopo la sperimentazione di sette mesi nel 2006, da gennaio a luglio, il referendum consultivo cittadino per la conferma vinse con il cinquantatre per cento, contro il quarantasette dei contrari. Da allora è una realtà consolidata per la capitale della Svezia. Il...

AREA C MILANO: OSLO, IL PEDAGGIO URBANO ...

AREA C MILANO: OSLO, IL PEDAGGIO URBANO C’E’ DAL 1980
A Oslo il pedaggio urbano è stato introdotto nel 1980. Ci sono voluti dieci anni di confronti, prima che nella capitale della Norvegia il road pricing per accedere alla zona centrale della città diventasse operativo. Scopo della tariffa di ingresso migliorare e aumentare, innanzitutto, le strade di accesso alla città, poi, con una percentuale del venti per cento, potenziare il sistema...

AREA C: A SINGAPORE IL PEDAGGIO URBANO C...

AREA C: A SINGAPORE IL PEDAGGIO URBANO C’E’ DAL 1975
A Singapore il pedaggio urbano c’è dal 1975, primo caso al mondo di road pricing in una città. Fu introdotto per decongestionare dalle auto private la zona centrale della capitale dell’isola stato del sud est asiatico. La scelta fu quasi obbligata vista l’alta densità di popolazione, legata al poco suolo disponibile. Sull’isola vivono quattro milioni di persone, in uno spazio...

« Older Entries