GAND VERSO LA NEUTRALITA' PER L'ANIDRIDE CARBONICA - innovazione & sostenibilità
content top

GAND VERSO LA NEUTRALITA’ PER L’ANIDRIDE CARBONICA

Gand vuole essere neutrale per l’anidride carbonica nel 2050, è questo l’ambizioso obiettivo che sta perseguendo la città belga, che sta realizzando il piano clima 2014-2019.
E’ dagli anni ’90 che la municipalità fiamminga, la seconda del paese con duecentocinquantamila abitanti, sta incrementando la propria sostenibilità. Gli ambiti di intervento sono molteplici, l’attuale strumento di coordinamento amministrativo è composto da centocinque azioni.
L’efficienza energetica degli edifici è stata sostenuta con incentivi, ma anche con la creazione di un centro dove rivolgersi per conoscere le migliori tecnologie da adottare per le abitazioni e gli uffici. Ci sono anche agevolazioni ad hoc per gli alloggi sociali e le società che li gestiscono, per le imprese sono previsti affiancamenti di esperti per diminuire i consumi anche nei cicli produttivi.
La nuova mobilità non poteva che far parte delle scelte strategiche per la sostenibilità di Gand, per cui la circolazione stradale è stata rallentata a trenta chilometri all’ora in ampie fasce della città, così come sono state estese le zone pedonali e le infrastrutture per la ciclabilità. E’ anche incentivata la mobilità elettrica con car sharing (anche a metano), trasporto merci e bici servo assistite.
L’energia prodotto a Gand e dintorni con fonti rinnovabili è passata dal sette e mezzo per cento al quindici, grazie anche al maggiore utilizzo di fotovoltaico e solare.
La città, inoltre, sta collaborando con il porto per rendere tutta l’attività più sostenibile, a partire dal riuso dell’acqua calda e vapore a fini energetici, all’incremento dell’efficienza degli edifici e degli spostamenti in bicicletta.
Un’importante attività riguarda gli acquisti del municipio, dove i capitolati sono scritti con parametri verdi. Per cui, tra le varie attenzioni: illuminazione pubblica a basso consumo e alimentata con fonti rinnovabili, mobili di legno da foreste coltivate, prodotti alimentari del commercio equo e solidale, e detergenti ecologici.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.