content top

MANUTENZIONE URBANA SOSTENIBILE GRAZIE ALLE CAPRE

goat powerLe capre possono fare attività di prevenzione antincendio, e di manutenzione e recupero di aree impervie a costi sostenibili. La nuova frontiera della zootecnia urbana è una pratica diffusa nelle città e nei dintorni delle aree urbane degli Stati Uniti occidentali.
A iniziare l’esperienza è stata San Francisco nel 1990, poi l’uso si è esteso alla vicina Oakland ed è arrivata fino a Los Angeles, sempre per rimanere in California. A Nord la pratica si è poi estesa a Portland in Oregon, per arrivare a Seattle, nello stato di Washington.
L’uso della capra per la manutenzione delle aree urbane prende spunto dall’uso che ne è fatto in agricoltura, per mantenere liberi da rovi i pascoli di montagna e le zone selvatiche in generale.
A Portland è stato emanato un regolamento comunale che equipara la presenza di due capre per abitazione a quella dei tradizionali animali domestici.
Tornando all’uso per il recupero delle aree impervie o abbandonate, anche i costruttori stanno iniziando a usare i greggi di capre per liberare i terreni dove edificheranno nuovi immobili. L’uso degli animali è molto conveniente rispetto a quello dei giardinieri, ma meno rispetto a quello degli erbicidi, però l’impatto ambientale è decisamente minore, per cui si sta diffondendo vista la crescita della cultura della sostenibilità.
Ovviamente anche le tecnologie della comunicazione sono utilizzate per trovare nuovi usi e nuovi clienti, per cui in rete è possibile trovare i servizi di affitto temporaneo dei greggi di capre.
Oltre a essere ghiotte di tutte le piante che trovano sui terreni, soprattutto in quegli impervi, le deiezioni di questi animali concimano i prati e riducono anche la crescita delle piante infestanti. E così il ciclo della sostenibilità si chiude.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.