content top

PER EXPO 2015 ARRIVA LA STRADA DEI FORMAGGI DEI PRINCIPI DELLE OROBIE

via bitto itineraio principi orobieDai formaggi alla valorizzazione di un territorio. Arriveranno per Expo 2015 gli Itinerari dei Principi delle Orobie, domenica 24 novembre a Gerola Alta (So), nel Centro del Bitto Storico, sarà presentato il progetto di valorizzazione turistica delle terre alte dove sono prodotti sei grandi formaggi Branzi Ftb, Formai de Mut, Strachitunt Valtaleggio, Agrì di Valtorta e Stracchino all’antica delle Valli Orobiche, oltre al Bitto Storico.
Non poteva che avvenire in fondo alla Valgerola questo evento. La resistenza casearia del mantenere la produzione di questo cacio per ottanta giorni all’anno negli alpeggi storici sotto i calecc, tende montate sopra una piccola recinzione di muretto a secco, è un esempio replicabile di buona pratica di sviluppo locale.
Sui due versanti delle alpi Orobie, Val Gerola e Valle di Albaredo sul lato valtellinese, e Valbrembana su quello bergamasco, è nato un distretto di agricoltura di montagna a partire dai propri prodotti storici. Sulla conservazione di questi antichi saperi, e dei territori dove sono irripetibilmente prodotti, si è creato un sistema, che sta generando nuova occupazione e reinsediamento delle faticose terre alte.
Le iniziative sono numerose, e anche nuove, come le Vie dei Principi delle Orobie. Queste strade dei formaggi permetteranno anche ai turisti di poter condividere le lunghe e faticose giornate degli alpeggi, delle casere, dei calecc attraverso i sentieri dei passi Salmurano e San Marco, che connettono i due versanti delle Orobie.
La diffusione della cultura casearia della produzione sta permettendo di mantenere la biodiversità e manutenzione di questi territori, oltre alla conoscenza della cultura della degustazione, l’opposto del consumo smodato e pericoloso per la salute. Il riconoscimento di queste esternalità economiche è fondamentale per creare opportunità di sviluppo sostenibile.

Il programma della giornata è disponibile qui.

Un altro prodotto derivato dal latte di questo territorio è la Mascherpa o Ricotta di Monte.

Avevo già scritto di turismo caseario sulle Orobie qui e del Distretto dei Formaggi delle Alpi Orobiche qui.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.