content top

I VENTI ANNI SOSTENIBILI DELL’AGRICOLTURA PERIURBANA DI DEN HANEKER

den naneker
Vent’anni di agricoltura sostenibile che tutela il paesaggio. E’ la vicenda della cooperativa Den Haneker di Alblasserwaard, sud ovest dell’Olanda, che ha ricostruito un legame tra contadini e abitanti del territorio, con benefici per tutta la comunità.
Il cambio di impostazione produttiva è nato dalla crisi degli allevamenti intensivi bovini, dedicati al settore lattiero caseario industriale.
Per rilanciare l’attività agricola è stato deciso di creare una cooperativa agroambientale, che dell’apertura degli spazi e delle strutture produttive ai cittadini ha fatto uno delle proprie missioni.
Per questo Den Haneker è diventato un perno della difesa del paesaggio, grazie anche alla rinaturalizzazione di alcuni ambiti, diventati un luogo dove sono presenti molte specie di uccelli, che sono osservati dagli appassionati naturalisti. Il turismo rurale è alquanto variegato e sviluppato, con un centinaio di aziende coinvolte, dall’organizzazione di percorsi in bicicletta, a cavallo, in canoa, ovviamente ristorazione e pernottamento, ma anche accoglienza per pic nic.
Tra le attività sviluppate ad Alblasserwaard c’è anche l’educazione ambientale e ovviamente la vendita, anche in mercatini, dei prodotti della terra.
L’agricoltura sostenibile di Den Hanaker è coinvolta anche in progetti di cooperazione internazionale e relazioni bilaterali, un sistema per far conoscere la propria esperienza, e apprendere da quelle altrui.
Attorno al progetto di questa cooperativa agricola periurbana olandese vi è un’associazione di abitanti dei dintorni, mille aderenti, che seguono e sostengono le attività.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *