VITIGNI E TURISMO PER L’AGRICOLTURA DI BADALONA

4
1

badalona agricoltura periurbana

C’è la produzione di vino al centro dell’agricoltura periurbana di Badalona, in Catalogna.

Una valle a due passi dalla città ha iniziato il percorso di recupero di questa produzione, e della propria fruibilità, da parte degli abitanti della vicina città di Badalona, 220.000 cittadini, dieci chilometri a Nord di Barcellona.

Arriva ancora dalla Spagna un progetto di ricostruzione di un rapporto tra città e campagna.

In Catalogna, e nell’area metropolitana di Barcellona di cui Badalona fa parte, c’è già l’esperienza consolidata del parco Baix dell’Llobregat, uno dei protagonisti europei della nuova agricoltura di prossimità. Una valorizzazione resa anche possibile dalla rete dei mercati comunali coperti.

Anche la piccola Valle di Betlemme di Badalona si trova in una zona protetta, il parco della Sierra Maestra.

La città è un centro turistico, industriale, e anche agricolo, dove oltre al vino è diffusa la coltivazione di grano e frutta. Proprio l’attività primaria ha lasciato le zone più impervie, che sono state colonizzate anche da specie non autoctone della flora catalana.

Partendo dall’attuale situazione di abbandono la municipalità ha deciso di valorizzare la valle di Betlemme. Proprio dalla riscoperta della vocazione vinicola inizierà la nuova funzione di quest’area. L’attività primaria servirà anche a fermare la colonizzazione di flora non autoctona, e dovrà pure recuperare a gli storici edifici presenti, ora abbandonati.

L’agricoltura farà quindi da infrastruttura intelligente per rendere fruibile un territorio ora impervio, e tra i pochi non urbanizzati della vasta area metropolitana di Barcellona.

Altri esempi di valorizzazione dell’attività primaria di prossimità sono quello della nuova filiera del latte che stanno cercando di realizzare a Girona, sempre in Catalogna, e quello di Costantina, in Andalusia.

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.