content top

LO ZAFFERANO DI MILANO DAL PARCO DEL GRUGNOTORTO

Zafferano di Milano del Parco del Grugnotorto pianta e stimmi

Zafferano a Milano. Nei campi del Parco del Grugnotorto, non solo nei piatti di casa e dei ristoranti. Il secondo prodotto base per il tipico risotto alla milanese ha trovato letteralmente terreno fertile nel Nord della metropoli, mentre a sud le risaie continuano a produrre il riso, l’altro ingrediente indispensabile.

E’ una storia di passione per l’orto, tramandata da un nonno a un nipote, quella che ha portato Dario Galli a contagiare un gruppo di giovani tra Nova Milanese e dintorni, i comuni del Parco Locale di Interesse Sovracomunale del Grugnotorto-Villoresi, nell’amore per lo zafferano. C’è anche un equivoco cromatico con il cartamo, che per anni è stato coltivato e consumato come spezia principe del risotto, a raccontare questo percorso di alcuni decenni che si può leggere su Zafferanami.it, dove è anche possibile prenotare gli stimmi viola.

Per ottobre dovrebbe esserci il primo raccolto raccolto da un chilo, per cui dopo il blog è iniziata la fase di registrazione dell’associazione, di realizzazione del packaging, e anche di pubblicizzazione dell’iniziativa. Lo zafferano del Grugnotorto è stato provato a Linea Verde di Raiuno dallo chef Davide Oldani del D’O di San Pietro all’Olmo di Cornaredo, che ha da tempo rielaborato il risotto alla milanese proprio per esaltare i sapori del riso e dello zafferano.

Nel fuori onda della trasmissione ho scoperto, grazie a Dario, che gli stimmi viola sono migliori quando sono freschi e umidi, nei primi mesi successivi al raccolto, in inverno, la stagione migliore per il risotto. Dopo, quando iniziano a seccare, perdono una parte della loro bontà. E’ stata una condivisione di conoscenza per tutti noi che eravamo presenti.

In un altro parco della provincia di Milano, il Ticino, stanno intanto recuperando la storica tradizione della salumeria artigianale, e hanno iniziato anche a recuperare il ponciro, l’agrume che resiste al freddo.

 

No Responses to “LO ZAFFERANO DI MILANO DAL PARCO DEL GRUGNOTORTO”

Trackbacks/Pingbacks

  1. FABIOFIMIANI.IT » Blog Archive » ZAFFERANO DI MILANO IN FESTA CON DAVIDE OLDANI - [...] La storia dello Zafferano del Parco del Grugnotorno e del suo animatore Dario l’avevo già raccontata qui. [...]
  2. FABIOFIMIANI.IT » Blog Archive » LOMBARDIA TERRA DI ZAFFERANO - [...] più nota tra le nuove produzioni lombarde è quello di Zafferanami, utilizzata anche dallo chef Davide Oldani e in…
  3. LA CONDIVISIONE DELL’ECONOMIA DELLO ZAFFERANO DI MILANO | innovazione & sostenibilità - […] già scritto di Zafferanami qui e qui e di coltivazioni dello zafferano […]
  4. Se lo zafferano parla italiano | Leifoodie - […] il primo Zafferano Padano, la più nota tra le nuove produzioni lombarde è senza dubbio quella di Zafferanami, utilizzata anche…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *