MILANO RECUPERERA’ LE TERRE DI SPAZZAMENTO STRADALE

0
3
Lavaggio e recupero terre spazzamento stradale particolare modellino Ecocentro Tecnologie Ambientali
Lavaggio e recupero terre spazzamento stradale particolare modellino Ecocentro Tecnologie Ambientali

Per la fine dell’anno la terra raccolta nello spazzamento stradale di Milano sarà recuperata. Presso lo stabilimento nel quartiere di Figino di A2A, quello dove sorge l’inceneritore cittadino, sarà completato l’impianto di lavaggio del materiale raccolto dai mezzi per la pulizia meccanizzata e non di strade e marciapiedi.

Il riciclaggio di questo tipo di rifiuto può significare l’incremento della raccolta differenziata di tre-quattro punti percentuali, la terra recuperata, sabbia e ghiaia per la precisione, arriva fino al settanta per cento di quanto aspirato dagli automezzi. In questo modo si può diminuire l’escavazione di nuovo materiale edile da cave.

Per A2A si tratta del secondo impianto di questo tipo dopo quello inaugurato a Brescia nel 2006, un altro, gestito dal Cem Ambiente a Liscate, in provincia di Milano. Anche Enia è in procinto di realizzarne uno a Piacenza.

Qui potete vedere un filmato sul funzionamento realizzato dalla società produttrice, la Ecocentro Tecnologie Ambientali del Gruppo Esposito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.